BENESSERE 360°
Perché scrollarsi fa bene
Claudia Galli, Life & Executive Coach
SCROLLARSI.

Gli animali lo fanno spesso, per asciugarsi soprattutto. Ma non solo, è un vero e proprio atto liberatorio, una tecnica di detox energetico istintuale.

È una cosa che fanno praticamente tutti i mammiferi: scrollarsi per asciugarsi il pelo. A velocità diverse a seconda che si tratti di un topolino o un cane e che diminuisce proporzionalmente alla dimensione dell’animale. Lo studio del team di Earth Unplugged prende in esame una serie di animali, da un piccolo riccio al cane, fino all’uomo, e ha misurato la velocità di ‘autocentrifuga’ che può superare le 30 ‘shakerate’ al secondo nel caso di un riccio, fino alle cinque di un cane e alle quattro dell’uomo. (Fonte: RepTv)

Quando sei preoccupato, scrollati.

Esci di casa beat@, c’è pure il sole, e dopo mezz’ora che parli con qualcuno il tuo umore inspiegabilmente cambia? Scrollati.

Discussione accesa? Quando finisce, scrollati.

“Tutto quello che è naturale, ogni fiore o albero e ogni animale, ha importanti lezioni da darci se solo ci fermiamo, guardiamo e ascoltiamo.”

Sprechiamo tantissima energia nel trattenere pensieri, situazioni, virus emozionali. Energia che, quando ben gestita, serve a te, ai tuoi sogni, alla tua creatività, al tuo benessere.

Invece, senza volerlo, inneschiamo un continuo conflitto al nostro interno, manteniamo il nostro corpo costantemente sulla difensiva anche quando non serve. Secrezioni ormonali impazzite, squilibri, malattie.

Quando basterebbe una bella scrollata. Sì, proprio come fanno gli animali.

Echart Tolle ce ne regala un bellissimo esempio con questa analogia, tratta dal suo libro “Un Nuovo Mondo”:

La lezione dell’anatra

Due anatre, dopo uno scontro, si separano e se ne vanno in direzioni opposte. Poi ognuna delle due sbatte vigorosamente le ali un paio di volte e così rilascia il sovrappiù di energia che si era creato durante lo scontro. Dopo che hanno sbattuto le ali, riprendono a nuotare pacificamente come se niente fosse successo.

Se l’anatra avesse una mente umana, manterrebbe vivo lo scontro pensando e costruendoci sopra una storia. Questa sarebbe probabilmente la storia dell’anatra: “Non riesco a credere a quello che ha appena fatto. È entrato nel mio territorio per più di dieci centimetri. Pensa che questo stagno sia suo. Non ha considerazione per il mio spazio privato. Non mi fiderò più di lui. La prossima volta troverà qualcos’altro solo per darmi fastidio. Sono sicuro che sta già complottando qualcosa. Ma non lo sopporterò, gli darò una lezione che non dimenticherà”.

E avanti di questo passo, la mente racconta le sue storie, ancora lì a pensarci e a parlarne per giorni, mesi o anni dopo. Per quello che riguarda il corpo, la lotta sta ancora continuando e l’energia a sua volta genera ancora più pensiero.

Ecco come diverrebbe problematica la vita dell’anatra se avesse una mente umana.
Ma questo è il modo nel quale la maggior parte degli umani vive tutto il tempo.

Anatra mandarina.

Tutto quello che è naturale, ogni fiore o albero e ogni animale, ha importanti lezioni da darci se solo ci fermiamo, guardiamo e ascoltiamo.

Per voi la lezione dell’anatra è questa: sbattete le ali. Questo, tradotto, vuol dire “lasciate andare la storia” e ritornate al solo luogo di potere: il momento presente.

Clicca sull’immagine per acquistarlo su Il Giardino dei Libri

Cos'è il Coaching

Come funziona e quando serve.

Il tuo corso online

Perché la distanza e i costi non devono essere un problema.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le emozioni positive stimolano la produzione dell’ormone anti-invecchiamento

Le emozioni positive stimolano la produzione dell'ormone anti-invecchiamento Il dehydroepiandrosterone (DHEA) è un ormone del benessere che contrasta gli effetti del cortisolo, l'ormone dello stress per antonomasia. Il DHEA è stato soprannominato "ormone...

Riallinearsi con la sicurezza interiore

Riallinearsi con la sicurezza interiore Rafforzare la propria sicurezza interiore vale lo sforzo che richiede, soprattutto perché la mancanza di sicurezza costituisce il principale ostacolo all'espressione della forza del proprio vero sé. Attivare il cuore energetico...

Liberarsi dall’ansia (senza medicinali)

Liberarsi dall'ansia (senza medicinali) Capita spesso che eventi inattesi o nuovi provochino un senso di paura o insicurezza. Ci si sente impauriti semplicemente perché non si è mai fatta esperienza di quella situazione in precedenza: è paura dell'ignoto. Oppure si è...

Mindfulness Respiro

BENESSERE 360° Mindfulness Respiro Claudia Galli, Life & Executive Coach "Consapevolezza è cercare di osservare e accettare le tue sensazioni e i tuoi stati emotivi, momento per momento." (Jon Kabat Zinn) La parola Mindfulness deriva dal termine indiano sati che...

Come influenzare i tuoi stati d’animo attraverso il corpo

BENESSERE 360° Come influenzare i tuoi stati d'animo attraverso il corpo Claudia Galli, Life & Executive Coach La nostra postura e il nostro modo di muoverci sono un riflesso esteriore del nostro esistere interiore e noi possiamo influenzare i nostri stati...

Perché scrollarsi fa bene

BENESSERE 360° Perché scrollarsi fa bene Claudia Galli, Life & Executive Coach SCROLLARSI. Gli animali lo fanno spesso, per asciugarsi soprattutto. Ma non solo, è un vero e proprio atto liberatorio, una tecnica di detox energetico istintuale. È una cosa che fanno...
Claudia Galli

Claudia Galli

Personal Coach e ricercatrice indipendente, Claudia Galli si occupa di Coaching dal 2009. Insieme all’attività di Coaching individuale tiene conferenze in tutta Italia indirizzate al risveglio e alla crescita del potenziale umano.