Stefano Raimondo S. | Impiegato | MILANO

Ho conosciuto Claudia Galli “casualmente” durante una presentazione del suo libro Lifesurfing e ho avuto da subito un’impressione positiva. Mi piace il genere “personal empowerment” ma non solo. Alla fine della presentazione del libro Lifesurfing ne acquistai una copia ed iniziai a leggerlo. Pensai che in un giorno al massimo due lo avrei finito: mi sbagliavo. Ogni capitolo, pur esposto in maniera semplice e scorrevole, racchiudeva in sé conoscenze e tecniche che subito hanno attratto il mio interesse.

Decisi perciò di provare ad esercitarmi ma soprattutto di approfondire. Man mano che avanzavo nella lettura e negli esercizi mi resi conto della difficoltà a superare il mio modo di pensare logico-razionale, a rimanere centrato e dirigere la mia attenzione, come descritto nel libro. Spesso, inizialmente, i pensieri prendevano il sopravvento e perciò più mi sforzavo di controllarli, più ottenevo l’effetto opposto.

I concetti esposti nel libro, ad un livello puramente teorico, innescarono in me un processo graduale di liberazione, tramite un’osservazione non giudicante, da un modo di pensare forgiato nella fucina della mia formazione religiosa e spirituale pregressa. Quello che stavo studiando erano i pezzi mancanti di un mosaico di conoscenze e tecniche studiate nel corso della mia vita. Mi stava apportando beneficio.

Decisi perciò di contattare Claudia e cominciare il ciclo di sessioni dedicate. In realtà senza un fine, un voler raggiungere qualcosa, solo animato da un desiderio di apprendere meglio la tecnica. “Sentivo” che era la cosa giusta da fare; in una modalità più intuitiva.

Quando iniziai le sessioni cominciai a mettere il focus sulle prime cose da affrontare e sugli esercizi che settimanalmente dovevo fare.

Settimana dopo settimana non potei fare a meno di notare il cambiamento. Ho cominciato a liberarmi da un modo di pensare “autosabotante” ed ho realizzato alcuni obbiettivi di lavoro che mi ero posto. Durante le sessioni ho avuto conferma di mie intuizioni scaturite durante la lettura del libro.

Claudia oltre ad essere professionalmente molto preparata sa trasmettere bene i concetti che diventano strumenti operativi nel quotidiano. Oggi vivo molto più serenamente, meno soggetto alla dualità, e nella mia vita ci sono tutti i presupposti per altri cambiamenti futuri positivi.

Il lifesurfing è un percorso davvero entusiasmante. Grazie Claudia.

Vuoi iniziare un percorso di Coaching? Contattami:

Share This