Ricostruire il Mondo

Coaching Magazine | 0 commenti

Un bambino ed il suo papà erano seduti sul treno. Il viaggio sarebbe durato un’ora circa. Il padre si siede comodamente e si mette a leggere una rivista per distrarsi.

Ad un certo punto il bambino lo interrompe e domanda: “Cos’è quello, papà?”. L’uomo si volta per vedere quello che gli aveva indicato il bambino e risponde: “E’ una fattoria.”
Incomincia di nuovo a leggere quando il bambino gli domanda un’altra volta: “Quando arriveremo, papà?”. Il padre gli risponde che manca ancora molto.

Aveva di nuovo cominciato a leggere la sua rivista quando un’altra domanda del bambino lo interrompe e così per tantissime altre volte. Il padre disperato cerca la maniera di distrarre il bambino.

Vede sulla rivista che stava leggendo la figura del mappamondo, la rompe in molti pezzetti e li da al figlio invitandolo a ricostruire la figura del mappamondo. Così si siede felice sul suo sedile convinto che il bambino sarebbe stato occupato per tutto il resto del viaggio.

Aveva appena cominciato a leggere di nuovo la sua rivista quando il bambino esclama: “HO TERMINATO”. “Impossibile! Non posso crederci! Come hai potuto ricostruire il mondo in così poco tempo?” Però il mappamondo era stato ricostruito perfettamente. Allora il padre gli domanda di nuovo: “Come hai potuto ricostruire il mondo così rapidamente?”

Il bambino risponde: “Non mi sono fissato sul mondo… dietro al foglio c’era la figura di un uomo, HO RICOSTRUITO L’UOMO E IL MONDO SI E’ AGGIUSTATO DA SOLO!!!”.
 

Scopri: COACHING

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Decisioni, scelte e dilemmi

Decisioni, scelte e dilemmi A chi non è capitato di dover prendere una decisione pur non essendo di fronte ad una scelta vera e propria? Si dice,...

La lamentela spegne i neuroni

Claudia Galli ________ 27/01/2018 La lamentela spegne i neuroni Il cattivo uso dell'energia che incameriamo, principale causa dello stato ordinario...

Il continuo “volere” preclude la realizzazione

Claudia Galli ________ 28/12/2017 Il continuo "volere" preclude la realizzazione Il Mondo esprime il meglio di Sé attraverso i paradossi. Meno vuoi,...

Spunti • Bisogna saper scegliere.

LIFE COACHING Bisogna saper scegliere. Claudia Galli, Life & Executive Coach Io scelgo ciò che voglio vedere. Peccato che il voglio è decisamente...

Messaggi in bottiglia

Messaggi in bottiglia "Si può vivere in un costante stato di grazia? Nella percezione infinita di quella risata dentro, beatitudine suprema,...

Non è che non ti ama. È che lo fa come tu non ti aspetti.

LIFE COACHING Devi sapere che... Claudia Galli, Life & Executive Coach Non è che non ti ama. È che lo fa come tu non ti aspetti. L'amore è uno dei...

Spunti • La Matrice sei Tu

SPUNTI La Matrice sei Tu Claudia Galli, Life & Executive Coach “Non chiederti che cosa stai vedendo; chiediti che cosa stai proiettando.” Prova a...

Non puoi sperare di cambiare le cose, se continui a fare le stesse cose

Non puoi sperare di cambiare le cose, se continui a fare le stesse cose. di Claudia Galli | Coaching | È una frase molto significativa che riassume...

La relazione è una forma di energia a sé stante

La relazione è una forma di energia a sé stante. di Claudia Galli | Coaching | Non si ha una relazione, si vive una relazione. La relazione è il...

Il troll dell’anima: chi più, chi meno, ce l’abbiamo tutti

Il troll dell'anima: chi più, chi meno, ce l'abbiamo tutti di Claudia Galli | Coaching | Sei meraviglia. Unica e irripetibile. Il tuo solo dovere, e...
Claudia Galli

Claudia Galli

Personal Coach e ricercatrice indipendente, Claudia Galli si occupa di Coaching dal 2009. Insieme all’attività di Coaching individuale tiene conferenze in tutta Italia indirizzate al risveglio e alla crescita del potenziale umano.

Share This